L’emozione della prima cotta

emozione prima cotta

Tutti te l’avranno detto. Ma fino a che non sei tu a provarla non potrai mai saperlo. L’emozione che bolle e fermenta in pancia, le gambe che tremano e sembrano non reggerti i jeans, l’agitazione di un cuore che batte ai cento all’ora, i pensieri che evaporano come zuccheri nella botte, la temperatura che sale fino a diventare febbre e ti fa sudare all’improvviso e poi il miracolo, l’estasi.

Noi l’abbiamo provata, impossibile dimenticarla.

Eravamo nel garage di Ale e siamo diventati grandi di colpo. Grandi, sì, perché a fare tutto da soli, senza esperienza, ci vuole del coraggio la prima volta. È stato bello: fosse anche solo per il gusto di vedere che ne eravamo capaci. All’improvviso siamo diventati adulti: di quelli che se vogliono qualcosa, lo fanno e basta, senza ascoltare i consigli degli altri, le remore e i divieti. “È troppo presto” “aspettate a capire se è la cosa giusta”, “ne siete proprio sicuri?” “dovete mettere la testa a posto, pensate al lavoro”.

Ma queste sono le parole di chi vive una vita senza slanci e passione. Noi invece… La prima volta non si scorda mai: eravamo alla ricerca di una bionda decente ed erano schierate tutte in serie, agghindate tutte uguali: alcune coi riflessi dorati, altre rosse, e poi le scure più forti, le olandesi chiare, le robuste tedesche e le più fresche d’oltreoceano: i feromoni maschili non sentivano quel profumo di seduzione, quell’acquolina in bocca che ti spinge alla conquista. Ale ed io abbiamo scelto di non accontentarci di quelle facili, già disponibili e conformiste, di quelle che trovi ad ogni angolo di strada, o sedute in fila sui banconi dei pub. Ne volevano una speciale. Quella che solo nei sogni poteva essere nostra.

Allora l’abbiamo creata noi.

Da veri homebrewers: in uno spazio ridotto, con pochi attrezzi del mestiere, nell’appartamento dei nonni di Simone, qualche provvida e sensata istruzione artigianale, molte notti insonni e un’infinita voglia di luppolo. E ora, di lei, siamo cotti a puntino: lei è la nostra Costa Est.

 

Contattaci per maggiori informazioni! Compila il form qui sotto:

Il tuo nome*

La tua email*

Il tuo telefono

Il tuo messaggio