Birra senza glutine!

Pupa ed Inachis Io senza glutine o glutine free

Quando fai parte di una comunità che ha fatto della qualità il suo mantra, cerchi di estendere a tutti la possibilità di godere di tale esperienza. Per quanto ci riguarda, l’unico ostacolo al libero godimento dei nostri prodotti, è sicuramente rappresentato dal glutine, di conseguenza anche la nostra sensibilità alla celiachia, che da intolleranza alimentare sta diventando un malanno sociale, è notevolmente aumentata.

Secondo il biologo Vittorio Lucchini, sono ancora pochi i casi ma si stima che a livello mondiale il 30%-40% della popolazione sia predisposta geneticamente alla celiachia e potenzialmente potrebbe sviluppare tale intolleranza.

Per amanti e produttori di birra artigianale come noi di Costa Est sarebbe un dramma! Per prevenire e abbassare tale rischio, abbiamo ridotto, con processi naturali e senza compromettere la qualità, il livello del glutine nelle nostre birre che era già su valori bassissimi ma non “free”.

Per Pupa e Inachis Io il traguardo dei <20 ppm, che per la legge vuol dire “senza glutine” o “gluten free”, è stato raggiunto e addirittura abbassato a <10 ppm, secondo le analisi accreditate Accredia (L’ente italiano di accreditamento).

 

Noi stiamo cercando di standardizzare un processo produttivo, ma in questo momento ogni lotto fa storia a se. Cercate le bottiglie che riportano il simbolo

Bollino Senza Glutine o Gluten Free

e per farvi sentire ancora più sicuri potrete richiederci le analisi che certificano i lotti di birra gluten free, saremo lieti di contribuire al vostro benessere.

Al momento non garantiamo il senza glutine nei fusti di birra, lavoriamo con partner seri e di fiducia, ma le contaminazioni su impianti di spillatura sono sempre dietro l’angolo.

Consapevoli del fatto che la birra, bevuta con moderazione, sia un toccasana per la salute, da oggi avrà un motivo in più per esserlo!

Allora cosa aspettate, bevete Costa Est, la birra per tutti!

Lascia una risposta